SERVIZI

La ns. azienda è specializzata in servizi di assistenza e manutenzione su tutti i tipi di impianti elevatori-Abbiamo diversificato le modalità operative secondo differenti modalità contrattuali e di intervento.Ogni proprietario/amministratore potrà scegliere la formula più adatta alle proprie esigenze amministrative e di utilizzazione. Abbiamo inoltre organizzato una serie servizi supplementare di supporto alla ns. clientela per dare un servizio sempre più completoElenchiamo qui di seguito la descrizione in dettaglio dei ns. servizi.

Nuova normativa Ascensori e Montacarichi DPR 162/99 Direttiva 95/16 CE
In data 10/06/1999 G.U. n. 134 , è stato pubblicato il DPR 162 del 30/04/1999 avente per titolo ” Regolamento recante norma per l’attuazione delle Direttive 95/16 CE sugli ascensori e di semplificazione dei procedimenti per la concessione del nulla osta per ascensori e montacarichi, nonché della relativa licenza di esercizio “.

Tra le molte novità introdotte, quella di maggior interesse è riportata all’art. 13.
Infatti diversamente da quanto disposto dalla vecchia normativa, a partire dalla data di entrata in vigore del predetto DPR 162, il proprietario dello stabile o il suo legale rappresentante (amministratore) è tenuto, obbligatoriamente, a sottoporre l’impianto elevatore ad una verifica periodica ogni due anni. A tale verifica dovrà provvedere la ASL Rm/A P.M.P. Uff. Ascensori /montacarichi, oppure un Organismo Notificato ai sensi della Direttiva 95/16 CE.

Il proprietario, o il suo legale rappresentante, potrà scegliere se avvalersi dell’Istituto Statale o ente privato; per entrambi dovrà mandare debita richiesta sottoscrivendo opportuno modulo, ed accertarsi che l’ente presentato accetti detto incarico.
In ogni caso la responsabilità che la verifica venga richiesta con la dovuta periodicità, ricade sul proprietario dell’ascensore (condominio) o suo legale rappresentante (amministratore del condominio).

Vi invitiamo ad individuare l’ente da incaricare per le verifiche periodiche, e darcene comunicazione; per Vs. comodità Vi indichiamo alcuni Istituti:

1. ASL RMA P.M.P VIA BONCOMPAGNI 101
2. IMQ Istituto Marchio di Qualità Ag. di Roma SICOVER SRL
3. R.I.NA Registro Italiano Navale.

Se presso il Vs. impianto sono stati effettuati lavori di riparazione straordinaria di una certa entità, quali ad esempio: sostituzione quadro, argano, cabina, la verifica da richiedere all’ente dovrà assumere il carattere di “straordinaria”.Di questo Vi daremo opportuna segnalazione.

I costi delle verifiche variano a seconda se si tratta di verifica periodica o straordinaria e, a volte, molte variano leggermente da un Istituto ad un’altro.
Detti costi sono sempre a carico del proprietario dell’ascensore.

Manutenzione Completa
OGGETTO DEL SERVIZIO

A) Visita periodica, di operaio specializzato che provveda, durante il normale orario di lavoro, alle operazioni di verifica, controllo e registrazione dei dispositivi dell’elevatore installati, nonché alla pulizia dei locali tecnici, dei tetti dnlle cabine e degli argani.
B) Lubrificazione delle guide di scorrimento, ingrassaggio delle bronzine delle pulegge e dei motori, di tutti i dispositivi in movimento,sostituzione dei fusibili bruciati e delle lampadine delle segnalazioni ai piani fulminale.
C) Espletamento delle mansioni secondo quanto disposto dall’ari. 19, comma 4 del D.P.R. 1497 del 1963, ovvero esecuzione ogni semestre di una accuratissima verifica delle apparecchiature preposte alla sicurezza dell’elevatore (funi, ed attacchi, sconimento, isolamento, allarme, extracorsa, paracadute, blocchi delle porte) ed annotazione dei risultati su di apposito intercalare da apporre nel libretto di immatricolazione.
D) SERVIZIO DI PRONTO INTERVENTO SU CHIAMATA – Invio di personale specializzato, ad ogni giustificala richiesta anche telefonica, durante il normale orario di lavoro per ovviare ad eventuali improvvise interruzioni del funzionamento dell’elevatori.
E) RIPARAZIONE O SOSTITUZIONE quando ciò sia necessario, di tutte le parti soggette all’usura dovuta al normale esercizio;
Locale Macchina: argano, motore, centralina, e valvole per impianti oleodinamici, parti del gruppo di manovra comprendenti: vite senza fine ingranaggi elicoidali, cuscinetti di spinta, supporti, carrucole, bobine del (reno elettromeccanico, resistenze per manovra e per circuiti, motore,armatura elettromagnete, pulegge, contatti e ingranaggi, selettore, contatti capifissi, limitatore di velocità, raddrizzatori trasformatori.
Cabina: bottoni, segnalazioni luminose, cellule fotoelettriche, chiudiporta automatici, contatti porte, inveritori o impulsori, contatti di livellamento.
Vano: funi di trazione e di compensazione, funi limitatore, tenditori, pulegge di rinvio, nastro selettore, cavi flessibili, cilindri e pistoni di impianti oleodinamici non interrati.
F) Assistenza alle visite ispettive periodiche e straordinarie eseguite dalla USL o da altro eventuale organo ispettivo con invio di personale autorizzato.
Dette prestazioni, quando effettuate, verranno conteggiate a parte.
G) Manutenzione preventiva per verificare metodicamente l’apparecchiatura eletrica e gli organi meccanici secondo un programma prestabilito. Lo scopo essenziale della manutenzione preventiva è quello di effettuare le operazioni necessarie (regolazioni, sostituzioni di parti ecc.) prima
ancora che si manifestino eventuali guasti o anomalie di funzionamento, nella misura ove ciò sia possibile prevedere.

Manutenzione SemiCompleta
OGGETTO DEL SERVIZIO

A) Visita periodica, di operaio specializzato che provveda, durante il normale orario di lavoro, alle operazioni di verifica, controllo e registrazione dei dispositivi installati, nonché alla pulizia dei locali Tecnici, dei tetti delle cabine e degli argani.
B) Lubrificazione delle guide di scorrimento, ingrassaggio delle bronzine delle pulegge e dei motori, di tutti i dispositivi in movimento, sostituzione dei fusibili usati e
delle lampadine delle segnalazioni ai plani.
C) Espletamento delle mansioni secondo quanto disposto dall’ari, 19, comma 4 de! D.P.R. 1497 dei 19S3, ovvero esecuzione ogni semestre di una accuratissima
verifica delle apparecchiature preposte alla sicurezza dell’elevatore (funi, ed attacchi, scorrimento, isolamento, allarme, extracorsa, paracadute, blocchi delle porte)
ed annotazione dei risultati su di apposito intercalare da apporre nel libretto di immatricolazione.
D) SERVIZIO DI PRONTO INTERVENTO SU CHIAMATA – Invio di personale specializzato, ad ogni giustificala richiesta anche telefonica, durante il normale orario
di lavoro per ovviare ad eventuali improvvise interruzioni del funzionamento dell’elevatore.
E) RIPARAZIONE O SOSTITUZIONE DELLE PARTI – La Fusco s.r.l. provvederà ad eseguire, assumendole a proprio carico, le seguenti prestazioni di pronto
intervento e di riparazione comprensive di mano d’opera e materiali:
- Sostituzione del gruppo di manovra, di: condensatori flessibili per relè’ o teleruttori.
- Controllo del livello dell’olio nell’argano e nella centralina e rabbocco quando necessario.
- Sostituzione nella bottoniera di piano e di cabina di: contatti elettrici, pulsanti, lampadine di segnalazione,
- Sostituzione nelle serrature di piano e invertitori di: rotelle di gomma, mollette e contatti di blocco.
- Sostituzione delle guarnizioni dei panini di guida della cabina e del contrappeso.
- Sostituzione delle porte scorrevoli, del pallini di guida e delle funicelle di accoppiamento.
F) Assistenza alle visite ispettive periodiche e straordinarie eseguite dalla USL o da altro eventuale organo Ispettivo con invio di personale autorizzato.
Dette prestazioni, quando effettuate, verranno conteggiate a parte.
G) Manutenzione preventiva per verificare metodicamente l’apparecchiatura elettrica e gli organi meccanici secondo un programma prestabilito. Lo scopo
essenziale della manutenzione preventiva è quello di effettuare le operazioni necessario (regolazioni, sostituzioni di parti ecc.) prima ancora che si manifestino
eventuali guasti o anomalie di funzionamento, nella misura ove ciò sia possibile prevedere.

Manutenzione Semplice
OGGETTO DEL SERVIZIO

A) Visita periodica, di operaio specializzato che provveda, durante il normale orario di lavoro, alle operazioni di verifica, controllo e registrazione dei dispositivi dell’elevatore installati, nonché alla pulizia dei locali tecnici, dei tetti delle cabine e degli argani.

B) Lubrificazione delle guide di scorrimento, ingrassaggio delle bronzine delle pulegge e dei motori, di tutti i dispositivi in movimento,sostituzione dei fusibili bruciati e delle lampadine delle segnalazioni ai piani fulminate.

C) Espletamento delle mansioni secondo quanto disposto dall’ari. 19, comma 4 del D.P.R. 1497 del 1963, owero esecuzione ogni semestre di una accuratissima verifica delle apparecchiature preposte alla sicurezza dell’elevatore (funi, ed attacchi, scorrimento, isolamento, allarme,extracorsa, paracadute, blocchi delle porte) ed annotazione dei risultati su di apposito intercalare da apporre nel libretto di immatricolazione.

D) SERVIZIO DI PRONTO INTERVENTO SU CHIAMATA – Invio di personale specializzato, ad ogni giustificata richiesta anche telefonica,durante il normale orario di lavoro per ovviare ad eventuali Improvvise interruzioni del funzionamento dell’elevatore.

E) Assistenza alle visite ispettive periodiche e straordinarie eseguite dalla USL o da altro eventuale organo ispettivo con invio di personale autorizzato.
Dette prestazioni, quando effettuate, verranno conteggiate a parte.

F) Manutenzione preventiva per verificare metodicamente l’apparecchiatura eletrica e gli organi meccanici secondo un programma prestabilito.

Lo scopo essenziale della manutenzione preventiva è quello di effettuare le operazioni necessario (regolazioni, sostituzioni di parti ecc.) prima ancora che si manifestino eventuali guasti o anomalie di funzionamento, nella misura ove ciò sia possibile prevedere.

Modulo di delega dpr 162
Per la gestione delle verifiche periodiche Fusco Ascensori offre un utile servizio riservato a propri clienti.
Il proprietario dell’ascensore o il suo legale rappresentante, ovvero l’amministratore del condominio, deve obbligatoriamente incaricare un ente notificato di eseguire, con periodicità biennale, le verifiche periodiche o straordinarie.
L’amministratore può in alternativa affidare a Fusco Ascensori il compito di gestire interamente la procedura compilando il seguente modello di delega.
Con esso l’amministratore può anche esprimere preferenza per un ente notificato di sua fiducia o rimettersi alle scelte di Fusco Ascensori.

Modulo di delega
Con la presente si conferisce alla Fusco S.r.l., azienda incaricata del servizio di manutenzione degli impianti elevatori installati in ……………………..
DELEGA
per il conferimento di incarico ad Ente notificato per l’esecuzione delle verifiche periodiche/straordinarie necessarie in base alla direttiva 95/16/CE recepita con d.p.r. 162 – 10 aprile 1999.
Si conviene che, la Fusco S.r.l. addebiterà la spesa di:
VISITA PERIODICA:
-Euro***** + IVA per gli oneri relativi alle prestazioni professionali dell’ente designato
OPPURE
VISITA STRAODINARIA (necessaria dopo la sostituzione di quadro, argano, cabina mobile)
-Euro***** + IVA, fino ad un massimo di Euro***** + IVA
Maggiorate di
-Euro***** + IVA quale compenso forfetario per lo svolgimento delle pratiche.
-Euro***** + IVA quale supporto tecnico all’ispettore durante lo svolgimento della verifica (art. 1 comma E del contratto di manutenzione con Voi stipulato).

Tutti gli importi si intendono per cadauno impianto

La Fusco s.r.l. si impegna a procedere affinchè le verifiche di legge dell’ente notificato avvengano con la dovuta periodicità (tassativamente una ogni 24 mesi) scadenziandole opportunamente e dandone comunicazione al delegante.
Si impegna inoltre ad inviare allo stesso la documentazione.
Qualora inoltre si rendesse necessario produrre documentazioni tecniche, calcoli progettuali ecc. essi saranno immediatamente prodotti ma quantificati ed addebitati successivamente.
La presente delega decade con revoca scritta del proprietario o suo legale rappresentante da inoltrarsi non appena avvenuta la verifica con effetto per le successive.
Decade inoltre per cessazione del servizio di manutenzione o per cambio di proprietà dell’ascensore o dell’amministratore dello stabile.

Il proprietario/legale rappresentante

Servizio di reperibilità e pronto intervento 24/24 h
OFFERTA CONDIZIONI AGGIUNTIVE AL CONTRATTO DI MANUTENZIONE
OGGETTO DEL SERVIZIO

Servizio di reperibilità
- NOTTURNO (giorni feriali dalle ore 17 alle ore 8)
- SABATO E FESTIVI (24 ore su 24)

Intervento di personale specializzato su chiamata, ad ogni richiesta, per:
- liberare le persone bloccate in cabina;
- ripristinare il funzionamento dell’elevatore, nel caso di improvvise interruzioni

MODALITA’ DEL SERVIZIO
Per utilizzare il servizio dovrete comporre ESCLUSIVAMENTE il numero telefonico (speciale) che Vi verrà comunicato al momento della sottoscrizione del contratto.

Il servizio sarà attivo nei seguenti orari:
dalle 17.01 alle 07.59 nei giorni FERIALI
dalle 00.00 alle 07.59 il SABATO
dalle 12.01 alle 24.00 il SABATO
dalle 00.00 alle 24.00 la DOMENICA e i giorni FESTIVI

Il servizio è attivo 358 giorni all’anno con esclusione dei seguenti giorni:
1° GENNAIO
DOMENICA DI PASQUA
1° MAGGIO
15 AGOSTO
24-25 DICEMBRE
31 DICEMBRE
Per utilizzare il servizio comporre il numero telefonico speciale ed attendere il trasferimento di chiamata, risponderà direttamente il tecnico incaricato dell’intervento a cui potrete indicare tutti i dettagli della Vs. richiesta.